Il primo investimento. Istruzioni su cosa fare con la tua somma di denaro.


Ti ritrovi una somma di denaro e pensi “ ora cosa me ne faccio di questi soldi?” In questo post ti spiegherò 3 elementi da considerare prima del tuo primo investimento.

Le domande che ti quando hai una somma di denaro sono generalmente queste:

Se ti sei fatto queste domande, allora sei nel posto giusto. Sfatiamo subito un mito che circola da molto tempo.

I soldi facili non esistono, per poter avere dei risultati dal mondo degli investimenti devi accettare una regola che alla base della finanza.

Più guadagno vorrai avere, più rischio sarai costretto ad accettare.

Facciamo un esempio per capire meglio: immaginiamo tre amici, Luca e Paolo e Davide.

Luca è un bravo professionista, corretto, mantiene sempre la parola.

 

Paolo fa una vita sregolata, e non ha un lavoro fisso.

 

Davide invece gestisce l’azienda di famiglia, ha un importante patrimonio ereditato dal papà.

Luca chiede a Davide un prestito in denaro per poter pagare delle visite mediche.

Davide conosce da tempo Luca, sa che si comporterà in maniera corretta, e gli dà i 1000€ che gli servono. Chiede in cambio del prestito solamente 10€ per le spese del bonifico.

L’interesse che Luca paga a Davide è dell’1%   (10€ di 1000€).

Qualche giorno dopo Paolo chiede un prestito a suo volta a Davide. Ha bisogno di 1000€, ma non dà spiegazioni sul perché ne abbia bisogno.

Così Davide, che non conosce bene Paolo, decide di prestargli questi soldi, richiedendo in cambio però 100€ in più, come “ricompensa” per il prestito.

Cosa è successo in questo breve esempio? Davide prestando i soldi a Luca ha sopportato un rischio molto basso di non rivedere i propri soldi: lo conosce da tempo e sa che è un corretto professionista.

Per questo a un basso rischio sopportato, corrisponde un basso rendimento, ovvero l’1%.

Nel caso di Paolo invece, Luca sopporta un rischio maggiore, non sa nemmeno se rivedrà i suoi 1000€.

Per sopportare un rischio così elevato decide di richiedere una “ricompensa” maggiore, il 10%.

finanza-efficace-primo-investimentoAlla stessa maniera funziona il mercato finanziario.

Se decidi di fare un investimento con i tuoi risparmi devi sapere che più rendimento cerchi, più rischi di perdere il tuo capitale devi sopportare.

Ti stai chiedendo, va bene Alessandro, ma come faccio a sapere quale è l’investimento giusto per me?                                                                                      L’elemento più importante quando si decide di investire è la consapevolezza.

Quando investi una somma di denaro devi essere consapevole di questi 3 elementi.

  • perché lo stai facendo
  • come lo stai facendo
  • con che strumenti lo stai facendo

Perché stai facendo questo investimento?

Se investi senza un obiettivo preciso in mente ti ritroverai investimenti che non ti daranno una reale soddisfazione, perché non avrai definito il risultato.

L’obiettivo può essere:

  • investo dei soldi per avere un reddito quando sarò in pensione.
  • investo dei soldi per accumulare denaro per pagare l’università ai miei figli.
  • investo dei soldi perché tra 3 anni dovrò comprare la macchina.

Ho scritto un ebook, “Il percorso nel risparmio” dove ti insegno come definire i tuoi obiettivi economici. Lo trovi qui.

Come puoi fare il tuo primo investimento?

La peggior cosa che puoi fare è quella di fare il tuo primo investimento senza l’aiuto di un professionista. Sarebbe come guidare la macchina senza aver mai provato prima, ma avendo visto tante persone farlo. C’è bisogno di qualcuno che ti insegni le regole, ti segua nei tuoi primi passi.

Ti piacerebbe poter essere supportato da un professionista nelle definizione dei tuoi obiettivi, ma soprattutto nel mettere in pratica le operazioni necessarie per ottenerli? Il consiglio che posso darti è quello di valutare bene a chi affidarti, la scelta della banca e della persona che seguirà i tuoi risparmi può avere importanti conseguenze.

Qui ti spiego come posso esserti di aiuto –> Clicca qui

Quali strumenti finanziari utilizzi per investire?

Beh ti dò una notizia, non tutti gli strumenti sono uguali.

Ma soprattutto non tutte le persone sono uguali.

Per decidere come investire i propri soldi bisogna analizzare molte variabili, per evitare di prendere decisioni affrettate che potrebbero mettere in pericolo i risparmi. finanza-efficace-primo-investimento

Le domande a cui bisogna rispondere sono:

  • quanto sei disposto a rischiare per avere un certo guadagno?
  • quanto tempo puoi tenere impegnati i soldi nell’investimento?
  • cosa vuoi ottenere da questo investimento?

Queste domande dovrebbero aiutare chi ti segue nelle decisioni finanziarie a definire il tuo “identikit” di investitore.

Ci sono infinite possibilità di investimento, ma bisogna individuare quella che più si adatta a te e alle tue esigenze.

Facciamo un esempio: se decidi di investire perché hai l’obiettivo di acquistare casa tra due anni, non sarà adeguato a te fare un investimento che vincola il denaro per più anni.

Così come non sarà adeguato un investimento che mette a rischio la maggior parte dei tuoi risparmi.

Ricapitolando ecco i 3 elementi da considerare prima di investire:

  • perché lo stai facendo
  • come lo stai facendo
  • con che strumenti lo stai facendo

Se pensi che questo articolo ti abbia aiutato a capire cosa fare per il tuo primo investimento, mi farebbe davvero piacere se potessi condividerlo!

Alla prossima

Alessandro

Iscriviti a FinanzaEfficace-3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *