Tema 4: la lotta all’inflazione


Una tassa, che toglie valore di anno in anno ai tuoi soldi, se non li metti in circolo nell’economia.

A inizio 2018 il caffè è aumentato di prezzo: ora costa 1,10€.

Fino all’anno scorso, 1€.inflazione

Questo significa che se l’anno scorso avevi 100€ sul conto corrente, potevi permetterti 100 caffè. Oggi questo non è più possibile, perché puoi permettertene 91!

Chi ti paga gli altri 9 caffè?

Quando si parla di investimenti, nella maggior parte dei casi si pensa al raggiungimento del rendimento assoluto, il rendimento a doppia cifra.

Senza considerare però che questo comporta il doversi prendere un rischio, che poche persone sono in grado di sopportare (se vuoi sapere di più su rischio/rendimento, ne ho parlato qui ).

Gestire il proprio patrimonio significa tutelarlo e proteggerlo dall’erosione. Questo può voler dire migliorare il modo in cui si risparmia (perché se si risparmia male si sarà costretti ad usare il proprio patrimonio per le spese) oppure può voler dire evitare che il patrimonio già costituito perda valore nel tempo.

L’inflazione è una tassa nascosta, una tassa di cui non si parla. Quando è positiva, tenere i soldi sul conto corrente è una scelta con rendimento negativo.

Se l’inflazione è al 2%,  i tuoi risparmi perdono valore del 2% l’anno. Devi fare in modo quindi di investire, gestire i tuoi soldi in modo che rendano più del 2%.

Cosa puoi fare

  • considera il denaro contante come una parte del tuo portafoglio (può perdere valore)
  • imposta la metodologia di investimento per ottenere a fine anno un rendimento almeno pari all’inflazione
  • imposta degli obiettivi di investimento (ti aiuteranno a dare finalità e termine a ciò che stai facendo)

Con gli investimenti finanziari non si diventa ricchi, ma si può benissimo raggiungere obiettivi come l’evitare che il denaro perda valore.

Per impostare il tuo piano di lotta all’inflazione (e poterti permettere di nuovo 100 caffè con 100€) scrivimi a info@finanzaefficace.it

A presto!

Alessandro